Armocromia della casa

Pubblicato il 16 giugno 2023 14:00

Armocromia della casa

L'armocromia, o cromoterapia, è lo studio dei colori e del loro effetto sull'umore e sull'energia delle persone.
Puoi applicare i principi dell'armocromia nella scelta dei colori per gli ambienti della tua casa per creare un'atmosfera piacevole ed armoniosa. Vediamo insieme alcuni suggerimenti:

Armocromia della casa_foto blog Aurea Arreda

Gamme di colori e funzione degli ambienti: armocromia della casa

L'armocromia si basa sulla teoria che i colori possono influenzare l'umore e le emozioni delle persone.
Ci sono diverse gamme di colori che possono avere effetti diversi. Ad esempio, i colori caldi come il rosso e l'arancione possono essere stimolanti ed energizzanti, mentre i colori freddi come il blu e il verde possono essere rilassanti e tranquillizzanti.
Le tonalità neutre come il bianco, il beige, il grigio e il crema sono sempre una scelta sicura per la casa.
Queste tonalità creano una base neutra e versatile che si adatta bene a diverse combinazioni di colori.
Puoi utilizzarle ad esempio per pareti, pavimenti o arredi, e poi aggiungere accenti di colore con gli accessori.

 

Considera, inoltre, la funzione degli ambienti e scegli i colori di conseguenza. Ad esempio, per la camera da letto potresti optare per colori rilassanti come il blu o il verde per favorire il riposo, mentre per il soggiorno potresti scegliere colori più vivaci come il giallo o l'arancione per creare un'atmosfera accogliente e stimolante. La cucina è un ambiente dinamico e funzionale, dove si preparano i pasti e si trascorre del tempo insieme. È possibile utilizzare tonalità fresche e luminose come il bianco, l'azzurro o il verde menta per creare un'atmosfera fresca e pulita. Inoltre, si possono aggiungere accenti di colore con accessori o piastrelle colorate per creare un tocco di vivacità.

Luce naturale ed equilibrio tra colori

La luce naturale svolge un ruolo fondamentale nell' armocromia della casa ed è considerata un fattore chiave.
La sua importanza deriva dal fatto che influisce sulla percezione dei colori e sulla resa cromatica degli ambienti.
La luce naturale permette di apprezzare appieno la vera resa dei colori all'interno di un ambiente.
Rispetto alla luce artificiale, che può alterare la percezione dei colori, la luce naturale è più neutra e rende i colori più fedeli alla loro tonalità reale. Questo è particolarmente importante quando si selezionano colori per pareti, arredi o tessuti, poiché la luce naturale li farà apparire come saranno realmente.

Inoltre, varia nel corso della giornata, influenzando la percezione dei colori. Al mattino e al tramonto, la luce può essere più calda e dorata, mentre durante il giorno può essere più intensa e luminosa. Queste variazioni di luce possono avere un impatto significativo sulla resa cromatica degli ambienti e possono far apparire i colori in modo diverso a seconda del momento della giornata.

La presenza di luce naturale in una casa può contribuire a creare un'atmosfera accogliente e piacevole ed ha anche un effetto positivo sull'umore, favorisce la produzione di vitamina D e può aiutare a ridurre lo stress.
Utilizzare colori che si armonizzano bene con la luce naturale può contribuire a creare un ambiente confortevole e stimolante.

Per creare il giusto equilibrio tra i colori nella tua casa, puoi optare per una combinazione di colori complementari (come il blu e l'arancione) o colori analoghi (come il verde e il blu) per creare un effetto armonioso.
Evita di sovraccaricare gli ambienti con troppe tonalità intense, cercando di bilanciare i colori scuri con tonalità più chiare o neutre.

Non dimenticare che i colori sono anche (o forse soprattutto!) una questione di gusto personale.
Oltre ai principi dell'armocromia, considera i tuoi gusti e le tue preferenze personali quando scegli i colori per la tua casa.
È importante creare uno spazio che rispecchi la tua personalità e ti faccia sentire a tuo agio e felice nella tua casa. 

Aggiungi commento

Commenti

Non ci sono ancora commenti.